Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK
Vai al contenuto

100autori.it - Centoautori del cinema italiano

100autori

Come iscriversi all'Associazione

La procedura per iscriversi è molto semplice, basta compilare ed inviare uno dei due moduli che troverete nella sezione iscrizioni e pagare la quota associativa annuale.

Cerca nel sito

100autori network

Comunicati stampa

31 Luglio 2020

Suscita reazioni fortissime la notizia che a Valerio Carocci, fondatore del Cinema America di Roma, è stata assegnata la scorta.
A deciderlo, ieri sera, la prefettura di Roma dopo le continue minacce di morte e le violenze subite negli ultimi mesi. Finito nel mirino perché accusato di essere "amico delle guardie”.
L’etichetta lo accompagna da quando alcuni ragazzi dell’America colpiti perché indossavano l’iconica maglietta amaranto, denunciarono e mandarono a processo i cinque giovani aggressori dell’area di estrema destra.

100autori rifiuta ogni forma di violenza, specialmente quella rivolta all’attivismo culturale partecipativo e non può che esprimere solidarietà e vicinanza a Valerio e a tutti i ragazzi dell'Associazione.
100autori è al loro fianco, senza mezze misure. Pensare che un giovane coraggioso finisca sotto scorta è la prova che siamo diventati un paese pericoloso.
Ci auguriamo che non ci sia alcun seguito a tali atti intimidatori, che a nostro avviso si inquadrano in un più ampio contesto nel quale, ogni giorno, assistiamo al pericoloso innalzamento dei toni e alla degenerazione del dibattito politico.
Viva i ragazzi del Cinema America e coraggio, Valerio.