Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK
Vai al contenuto

100autori.it - Centoautori del cinema italiano

100autori

Come iscriversi all'Associazione

La procedura per iscriversi è molto semplice, basta compilare ed inviare uno dei due moduli che troverete nella sezione iscrizioni e pagare la quota associativa annuale.

Cerca nel sito

100autori network

Comunicati stampa

RSS

18 Dicembre 2009

IL GOVERNO AZZERA CINEMA E FICTION
Nonostante tutte le promesse, il decreto sulla televisione varato ieri dal governo elimina di fatto qualunque obbligo di investimento e programmazione sul cinema e sulla fiction indipendenti italiani da parte dei network televisivi.Mentre la già discussa legge Gasparri, all’articolo 44, prevedeva che le emittenti televisive riservassero “il 10 percento del tempo di diffusione, in particolare nelle fasce orarie di maggiore ascolto, alle opere europee degli ultimi 5 anni, di cui il 20 percento alle opere cinematografiche di espressione originale italiana ovunque...

30 Novembre 2009

Finanziamento al Cinema: oltre il Fus
 una riflessione di Stefano Rulli sulla posizione dei 100autori rispetto al problema dei finanziamenti al cinema

16 Novembre 2009

DIRITTI
PURGATORI: IL DIRITTO D¹AUTORE E' UNA BATTAGLIA POLITICA

09 Novembre 2009

La posizione dei 100autori
 RULLI e LUSUARDI:LA RISPOSTA E LA POSIZIONE DEI 100AUTORI SUGLI ATTACCHI AL CINEMA 

20 Ottobre 2009

STATI GENERALI DEL CINEMA
L'on Barbareschi attacca i 100autori.Nella pagina 100video troverete altri contributi sulla giornata degli Stati Generali del Cinema.

30 Settembre 2009

In difesa dei diritti del pubblico
Il governo italiano ha deciso che l’industria culturale del nostro paese non ha diritto né a una politica economica e di sviluppo né ad alcun sostegno pubblico. Ha deciso cioè che in questo gravissimo momento di crisi economica, mentre tutti i paesi del mondo investono le loro risorse in ricerca e sviluppo, l’Italia può fare a meno del potenziale dei propri talenti creativi e della ricchezza di un settore strategico per l’economia, la democrazia e l’identità culturale. E’ bene che tutti sappiano che, per quanto...