Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK
Vai al contenuto

100autori.it - Centoautori del cinema italiano

100autori

Come iscriversi all'Associazione

La procedura per iscriversi è molto semplice, basta compilare ed inviare uno dei due moduli che troverete nella sezione iscrizioni e pagare la quota associativa annuale.

Cerca nel sito

100autori network

Notizie

13 Marzo 2018

La famosa invasione degli orsi in Sicilia finalmente in arrivo

di Claire La Combe  per cineuropa - La famosa invasione degli orsi in Sicilia (The Bears’ Famous Invasion of Sicily) di Lorenzo Mattotti, guidato dalla società francese Prima Linea dal 2012, è stato presentato quest’anno al Cartoon Movie "in piena produzione". E le prime immagini promettono bene. La proiezione si è svolta a porte chiuse giovedì mattina, non ci sono quindi immagini finite da poter presentare, ma l’attesa vale la pena. Adattato dal libro dell’italiano Dino Buzzati, per mano del grande illustratore Mattotti, il lungometraggio d’animazione La famosa invasione degli orsi in Sicilia ha rischiato di non vedere la luce. Da questo presupposto, Valérie Schermann (produttrice, Prima Linea) è partita con la sua presentazione: "Voglio cominciare presentando i nostri partner per questo film perché il finanziamento è stato molto difficile!". 18 partner hanno permesso di chiudere il budget di 11 milioni di euro: i francesi di Prima Linea Productions, France 3 Cinéma, Pathé, il CNC, Canal+, Ciné+, la Regione Ile-de-France, la Regione Nuova-Aquitania, il Dipartimento della Charente, la Fondation GAN, MEDIA Europa Creativa, la Procirep e l’Angoa, oltre agli italiani di Indigo Film, Rai Cinema e MIBACT; con Pathé e Wild Bunch per le vendite internazionali. "Al CNC dico grazie grazie grazie! Abbiamo un’opportunità incredibile in Francia!". (L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria) FEFF Campus Niente sarà lasciato al caso, quindi, per questa fiaba ecologica dai 120 scenari meravigliosi, che devono "risvegliare alla realtà del mondo". Con il sostegno artistico di talenti come Valérie Lemercier e Jean-Claude Carrière alle voci, e di Thomas Bidegain (Il profeta [+], Les Cowboys [+]) e Jean-Luc Fromental (Loulou et l’Incroyable Secret [+]) alla sceneggiatura, le prime sequenze animate fanno già sognare. C’è del Paul Grimault in questo film (Le Roi et L’Oiseau). Le turbine degli studi 3.0 di Parigi e Angoulême sono attualmente in piena attività per animare, comporre questa folle avventura dai mille colori vivaci come solo Lorenzo Mattotti poteva immaginare nel rispetto delle illustrazioni di Buzzati. Sarà senza dubbio un film che segnerà l'anno cinematografico 2019.