Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK
Vai al contenuto

100autori.it - Centoautori del cinema italiano

100autori

Come iscriversi all'Associazione

La procedura per iscriversi è molto semplice, basta compilare ed inviare uno dei due moduli che troverete nella sezione iscrizioni e pagare la quota associativa annuale.

Cerca nel sito

100autori network

Notizie

16 Settembre 2011

E' morto Otakar Vavra, leggendario regista maestro di Milos Forman

Praga, 16 set. - (Adnkronos) - Il leggendario regista e sceneggiatore Otakar Vavra, considerato il padre della cinematografia ceca, e' morto ieri sera in un ospedale di Praga all'eta' di 100 anni. Era stato ricoverato sei settimane fa per la frattura a un femore e aveva subito un intervento chirurgico. Nel 2004 il presidente della Repubblica Ceca, Vaclav Klaus, decoro' Vavra con la Medaglia d'onore al merito, la massima onorificenza statale. Nel 1931 produsse un film sperimentale, ''La luce fende le tenebre'', e nel 1937 Vavra diresse il suo primo film, ''Storia di un filosofo'', a cui segui' ''Il club delle vergini'' (1938), interpretato da Zorka Janu, sorella della celebre attrice Lida Baarova. Negli anni Cinquanta Otakar Vavra, insieme a un gruppo di registi cecoslovacchi, fondo' la Facolta' di Cinema dell'Accademia dello Spettacolo di Praga, dove ha insegnato dal 1963 come professore di ruolo. Tra i suoi allievi si ricordano Milos Forman, Jiri Menzel, Vera Chytilova e Evald Schorm, tutti esponenti del movimento che negli anni Sessanta prese il nome di New Wave cecoslovacca. Tra i suoi studenti illustri figurano anche il serbo Emir Kusturica e il croato Lordan Zafranovic. Nato il 28 febbraio 1911 a Hradec Kralove, in quello che all'epoca era territorio dell'Austria-Ungheria, Vavra, quando era ancora studente universitario a Praga, partecipo' alla realizzazione di un paio di documentari e scrisse alcune sceneggiature.